Summer Camp – Discovering the animal world

Vuoi scoprire tutto ma proprio tutto sul fantastico mondo animale?

Allora non puoi mancare a questo summer camp!

Conoscerai il fantastico mondo animale e la sua grande diversità, grazie anche all’approccio della lingua inglese.  Sarai accompagnato in una esperienza personale e di gruppo, tra scoperta e divertimento, in una vacanza ricca di molte attività di ricerca e tanti laboratori per la gestione e la cura di animali selvatici, stanziali e migratori del bosco, esotici e domestici.

Vivrai in piccole casette di legno o in comode tende all’interno del Centro Visite/Ostello Oasi WWF Bosco Pantano, e ti cimenterai in un percorso ludico/didattico all’interno del mondo animale.

Ma non è finita qui! Potrai partecipare anche a tante attività ludiche/sportive come Canoa, Bike, Tiro con l’Arco, Birdwatching e Whalewatching in mare!

 

Circondati dal paesaggio costiero della Riserva Regionale Bosco Pantano in Basilicata, ultimo Bosco di Pianura in Italia Meridionale, tra mare, bosco e fiume, le numerose attività praticate e le diverse discipline, saranno condotte da ricercatori e personale qualificato, affiancati da una persona di staff madrelingua inglese (in totale le ore dedicate alla lingua inglese saranno 10 suddivise in tutto l’arco della vacanza).

Tra scoperta e divertimento, seguiti dagli esperti operatori dell’Oasi, giocando e divertendosi con le numerose attività proposte nell’Oasi e in fattoria, perfezioneremo la nostra conoscenza pratica della lingua inglese, imparando a dialogare con disinvoltura e comunicando in modo spontaneo sulle diverse tematiche affrontate, con unico tema conduttore la “fauna” in tutti i suoi aspetti e in tutte le sue forme.

Il tutto condito con il solito apprendimento ludico che caratterizza e certifica gli operatori WWF, tra escursioni, laboratori, scoperta, passione e professionalità.

Potremo imbatterci in animali rari come la Lontra, o preistorici come le Tartarughe marine, godere delle emozionanti evoluzioni dei delfini che nuotano in un mare senza tempo, osservare il volo di grandi rapaci o riempire di coccole un possente cavallo come un piccolo asinello; accarezzare o svezzare un cucciolo in difficoltà o accudire nelle sue gabbie teneri conigli o chiassose galline.  Tutto questo è ancora possibile in questo piccolo e prezioso luogo conosciuto ancora oggi come Bosco Incantato, che con le sue zone umide e alberi impaludati, costituisce un paesaggio e un ambiente che ricorda le lontane Giungle tropicali.

Come intraprendenti esploratori, risalendo in canoa le tranquille anse del Fiume Sinni o percorrendo vecchi sentieri e angoli inesplorati del Bosco, condivideremo i  territori che ancora oggi raccontano antiche storie dei primi coloni greci, di Federico II di Svevia e i suoi eserciti, fino agli ultimi ricchi feudatari e storie di briganti che l’antica foresta ha protetto.

Completeranno la nostra esperienza, accattivanti attività naturalistiche legate alla ricerca, agli affascinanti laboratori e divertenti attività ludiche all’interno della Riserva.

Infine, l’insolita collaborazione con veterinari e biologi del Centro Recupero Animali Selvatici, ci vedrà impegnati nella cura di piccoli mammiferi e austeri rapaci, o in attività di soccorso, cura e gestione di animali preistorici come le Tartarughe Marine.

Ambiente e località

Il campo si svolge in Basilicata, regione bagnata dalle acque del Mar Ionio, presso la Riserva Naturale Orientata Regionale “Bosco Pantano” nel comune di Policoro (MT).

La Riserva, è situata lungo la costa ionica metapontina ed è l’ultimo esempio di Bosco di pianura dell’Italia meridionale. L’Impaludamento dell’area e le particolari condizioni ambientali, permette a numerose e rare specie animali e vegetali di essere ancora presenti, come la lontra, l’Iris di palude, il Pancrazio marittimo e lungo le sue coste, la Tartaruga marina.

Ambiente ideale per la macchia mediterranea, l’alto fusto, la duna e il retro-duna, l’area della Riserva è costituito da numerosi e diversificati habitat, gelosi contenitori di una ricca biodiversità e unica per alcuni aspetti .

Accarezzata dal mare e attraversata dal fiume Sinni questo lembo di terra, come uno scrigno prezioso, racchiude in se testimonianze ancora visibili di una storia, che dai primi insediamenti Greci al medioevo, dal brigantaggio all’unità d’Italia, dalle grandi bonifiche alla riforma fondiaria, racconta la cultura millenaria del popolo “Lucano”.

Antica e potente colonia della Magna Grecia, Policoro conserva ancora importanti testimonianze della grandezza del suo passato visibile presso il Parco archeologico e il vicino Museo Nazionale della Siritide.

Alloggio

Alloggiati ai margini del Bosco presso il Centro Visite/Ostello dell’Oasi, in una struttura architettonicamente sostenibile e ben inserita nel contesto naturalistico della Riserva, condivideremo in armonia e rispetto reciproco piccole casette in legno e grandi tende da 4 e 8 posti letto con bagni in comune, in un’area completamente recintata e sicura.

Con grandi spazi all’aperto e spazi coperti interni, la struttura ricettiva si completa con le aree destinate ai servizi come dispensa, lavanderia, ufficio, bar, bagni e docce.

Spazio polifunzionale, il Centro, destinato alla gestione complessiva delle attività WWF, accoglie visitatori e scolaresche in periodi diversi in quanto CEA – Centro di Educazione Ambientale della Regione Basilicata.

La struttura ricettiva, dispone inoltre di spazi espositivi, aula didattica e multimediale, libreria e Centro Recupero Animali Selvatici con ambulatorio veterinario, voliere e vasche di stabulazione.

Posizionata a pochi metri dal mare, il Centro a ridosso del cordone dunale, utilizza una spiaggia poco frequentata e organizzata con le attrezzature necessarie alle diverse attività marinare.

Nella stessa area, quasi a formare un piccolo borgo, completano i manufatti della Riserva, un’attrezzata scuderia con annesso maneggio, il museo naturalistico provinciale e una importante struttura Idrovora.

Alloggio

Il campo si svolge in Basilicata, regione dei Parchi tra golfo di Taranto e le montagne più alte dell’appennino meridionale. Nella foresteria dell’Oasi WWF di Policoro, in riva al mare, e poi nella fattoria didattica di Serra della Pietra, a Senise, ai margini del Parco Nazionale del Pollino

Età

Bambine e bambini 7-11 anni

A questo campo partecipano nello stesso gruppo anche i ragazzi delle medie.

Le caratteristiche modulari della struttura di alloggio, la presenza di ampi spazi aperti (canneto, spiaggia, bosco) collegati alla struttura consentono la presenza contemporanea di gruppi differenti, che si dedicano ad attività diverse, gestite dagli organizzatori.

Responsabile attività

Antonio Colucci nato in Policoro nel 1958, per molti anni impegnato nel settore turistico come imprenditore, da oltre un ventennio rappresenta ed è attivo sostenitore delle iniziative WWF nella sua Basilicata, per progetti specifici che riguardano la tutela degli ambienti marini, tematiche sociali che riguardano il territorio o la conservazione del Bosco Pantano.

Completano il profilo, i numerosi risultati ottenuti nella ventennale esperienza quale responsabile dell’Oasi e del Centro Recupero Animali Selvatici e Tartarughe Marine, delle quali il Centro policorese ne promuove azioni di soccorso e conservazione, o la già citata tutela del Bosco Pantano attraverso attività sociali, educative, ricerca, progetti di salvaguardia, turismo scolastico e campi estivi responsabili per una sempre maggiore promozione e fruibilità Sostenibile dell’area.

Responsabile per conto del WWF Italia dell’Oasi Policoro Herakleia e del Centro di Educazione Ambientale “Polieion”, Antonio Colucci guida un gruppo di ricercatori e specialisti nella gestione diversificata di una struttura e area naturalistica dedicata alla ricerca, alla didattica e al turismo responsabile, tutto finalizzato principalmente alla conservazione di un luogo ad elevata valenza scientifica, attraverso l’Educazione, l’accoglienza di giovani e adulti promuovendo tematiche ambientali finalizzate al rispetto della biodiversità e della sua salvaguardia.

1. Come viene trattato l’argomento della sostenibilità ambientale:

Attenzione e riflessioni rivolte al riciclo dei materiali, raccolta differenziata, educazione e sensibilizzazione al risparmio della risorsa acqua ed a quella energetica.

2. Come viene trattato l’argomento Valore/tutela della biodiversità:

Tale argomento, viene in genere trattato, cercando di trasferire attraverso la conoscenza e l’osservazione degli ambienti naturali, che costituiscono questo luogo così diversificato tra mare, retroduna, bosco igrofilo e fiume, il senso di appartenenza e la passione che contraddistingue ognuno degli operatori del nostro gruppo.

Condividendo emozioni, attraverso la scoperta dei luoghi, l’ascolto dei suoi suoni, la percezione delle sue essenze che si diversificano per tipologia di ambienti e il loro silenzio, nel rispetto di tutte quelle creature dalle più invisibili e silenziose a quelle più appariscenti e rumorose;

la quiete che in questi luoghi esiste, cercando di non alterarne gli equilibri naturali.

Pertanto, il valore di questi ambienti e la tutela della biodiversità, passa attraverso l’osservazione naturalistica finalizzata alla maggiore consapevolezza e al rispetto incondizionato di luoghi di grandissimo pregio e del suo paesaggio.

3. Come viene trattato l’argomento valore e tutela dell’ambiente/paesaggio:

Il valore ambientale del paesaggio, non può che essere esaltato e compreso grazie al valore estetico che ognuno di noi riuscirà a trarne attraverso momenti esperenziali ed emozionali.

Esaltando il racconto del territorio attraverso la giusta conoscenza dei luoghi, la lettura in termini di tutela e corretta valutazione dell’area, con i suoi colori, i suoi suoni e i differenti Skyline impressi sull’orizzonte naturale, arricchiranno gli occhi e la mente dell’osservatore .

Queste “immagini” , analizzate in termini di confronto visivo nei diversi aspetti del rapporto uomo/ambiente, paragonati in termini emozionali con aree abitualmente vissute dal visitatore, darà probabilmente  il giusto livello di attenzione e di valutazione, che ognuno di noi dovrebbe dedicare nel proprio percorso di vita, a tutte quelle cose definite come “bene comune”.

4. Come viene trattato l’argomento alimentazione e valore delle filiere di prodotto (locale, bio ed equosolidale per i tropicali)

La maggior parte dei prodotti di generi alimentari offerti durante il Campo vengono prodotti da aziende locali. La maggior parte dei prodotti di generi alimentari offerti durante la Colazione sono prodotti del mercato equo-solidale.

 5. Quali sono i momenti di incontro con “testimoni” del territorio e quelli di conoscenza della tradizione e cultura locali:

I partecipanti incontreranno i pescatori, il pastore e gli agricoltori del posto che hanno visto cambiare il territorio e ne conoscono storia e leggende, così insieme a loro, intorno al fuoco o sotto miliardi di stelle, ascolteranno le storie del Bosco tra briganti e uomini di mare, contadini e pastori con le loro incredibili semplici avventure.

Si vedranno all’opera le persone che quotidianamente lottano per la tutela degli animali e degli ambienti naturali, impareranno a conoscere i Guardia Parco, i Vigili del Fuoco, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato e gli uomini della Capitaneria di Porto che molto spesso collaborano  con  i ricercatori e responsabili del Centro WWF per una maggiore tutela degli ambienti e della fauna selvatica

Multimedia

image description

Catalogo

image description

Magazine

image description

TEST

  • Compilando questo form effettuerai una Richiesta di Prenotazione. Ti chiediamo di verificare attentamente i dati inseriti e le date di partenza. Al termine riceverai una mail di conferma alla casella che hai inserito e il nostro operatore ti ricontatterà per l'avvio della procedura di iscrizione.

  • Selezionare una data di Partenza tra quelle indicate alla voce Periodo nel box Informazioni vacanza sopra

  • Sistemazione in:
  • Dati del Richiedente:
  • Contatti
  • Richiesta supplementi: (vedi sopra alla voce Quota...)
CHIUDI
title -1title -2title -3
CHIUDI
PDF - 1PDF - 2PDF - 3
CHIUDI

Campi Junior_7-17 anni_Prenota

.
  • RICHIESTA DI PRENOTAZIONE CAMPI JUNIOR 7-17 ANNI

    L'invio di questo modulo costituisce una Richiesta di Prenotazione. Ti chiediamo di verificare attentamente i dati inseriti e le date di partenza.

    Al termine riceverai una conferma di invio e nelle successive 48-72 ore la segreteria Campi Junior ti confermerà la prenotazione effettuata o ti suggerirà una proposta alternativa se il turno non fosse confermabile per esaurita disponibilità di posti.

CHIUDI

Newsletter - Unsubscribe

CHIUDI

Newsletter

CHIUDI

Soggiorni individuali a data aperta per Famiglie_Info

.
  • RICHIESTA DI INFORMAZIONI PER SOGGIORNI INDIVIDUALI A DATA APERTA

    Scrivici nello spazio note quali informazioni ti servono sulla proposta, per quante persone, e tutto quanto utile a comporre il preventivo per te. Indicaci le date a cui sei interessato, segna eventuali altri periodi di interesse sempre nello spazio note.

    quando avrai spedito questo modulo riceverai una conferma di invio e nei giorni successivi il responsabile della struttura ti risponderà con le informazioni richieste. Per altre eventuali necessità scrivi a turismo@wwf.it

CHIUDI
CHIUDI

Soggiorni individuali a data aperta per Famiglie_Prenota

.
  • RICHIESTA DI PRENOTAZIONE SOGGIORNI INDIVIDUALI A DATA APERTA

    L'invio di questo modulo costituisce una Richiesta di Preventivo. Ti chiediamo di inserire le date per cui siete interessati.

    quando avrai spedito questo modulo riceverai una conferma di invio e nei giorni successivi il responsabile della struttura ti risponderà con le informazioni richieste. Per altre eventuali necessità scrivi a turismo@wwf.it

CHIUDI

Campi per Famiglie_Prenota

.
  • RICHIESTA DI PRENOTAZIONE CAMPI FAMIGLIE

    L'invio di questo modulo costituisce una Richiesta di Prenotazione. Ti chiediamo di verificare attentamente i dati inseriti e le date di partenza.

    Al termine riceverai una conferma di invio e nelle successive 48-72 ore la segreteria Campi Junior ti confermerà la prenotazione effettuata o ti suggerirà una proposta alternativa se il turno non fosse confermabile per esaurita disponibilità di posti.

  • Nominativi e Date di nascita degli altri famigliari partecipanti alla vacanza
CHIUDI

Soggiorni

  • Prenota strutture

    Compila i campi sottostanti e precisa le tue richieste nello spazio apposito, indicando il numero di giorni e il periodo che vuoi trascorrere nella struttura, il tipo di trattamento (pensione completa, mezza pensione, B&B) e il tipo di camera/e (singola, doppia, ecc.) di preferenza.

  • Scrivi qui la tua richiesta...
  • Puoi aiutarci a migliorare i nostri servizi? Ti chiediamo di indicarci come sei venuto a conoscenza di questa proposta di vacanza WWF...

CHIUDI

Bici

  • Compilando questo form effettuerai una Richiesta di Prenotazione. Ti chiediamo di verificare attentamente i dati inseriti e le date di partenza. Al termine riceverai una mail di conferma alla casella che hai inserito e il nostro operatore ti ricontatterà per l'avvio della procedura di iscrizione.

  • Selezionare una data di Partenza tra quelle indicate alla voce Periodo nel box Informazioni vacanza sopra

  • Sistemazione in:
  • Dati del Richiedente:
  • Contatti
  • Richiesta supplementi: (vedi sopra alla voce Quota...)
CHIUDI
PDF - 1PDF - 2PDF - 3
CHIUDI